fbpx
Segui docums su

Mondo Antico

L’era dei dinosauri: i giganti della preistoria

Una Guerra tra erbivori e carnivori, nella quale i vegetariani trionfano. Per sopravvivere questi giganti erbivori confidano su una dotazione impressionante di armi e sistemi difensivi. Per la prima volta dopo sessantacinque milioni di anni la tecnologia ci consente di guardare all’interno del loro corpo e scoprire i segreti dei più grandi combattenti di tutti i tempi.

L’era dei dinosauri:

La maggior parte delle persone, pensando ai dinosauri, immagina dei grandi e feroci rettili ormai estinti. Questo è in gran parte vero, ma ci sono alcune idee sbagliate. I dinosauri erano di tutte le forme e dimensioni e, sebbene sono stati i più grandi animali terrestri di tutti i tempi, un gran numero di specie erano più piccole di un tacchino.
L’era dei dinosauri sono apparsi circa 230 milioni di anni fa. Essi dominarono la terra per circa 135 milioni di anni fino a quando un grande evento catastrofico, di circa 65 milioni di anni fa, portò all’estinzione di quasi tutte le specie, tranne i dinosauri simili agli uccelli. Gli scienziati non sono interamente d’accordo su ciò che è accaduto, ma l’estinzione probabilmente è dovuta ad un insieme di fattori, che coinvolgono un asteroide, sostanze chimiche, soffocanti, provenienti da vulcani in eruzione, il cambiamento climatico e, eventualmente, altri fattori.

I dinosauri continuano a volare:

Eppure, solo i grandi dinosauri, quelli classici sono estinti. La maggior parte degli esperti crede che gli uccelli moderni siano dei veri “dinosauri viventi”. Pensate a questo la prossima volta che vedete un piccione.

I fossili mostrano che alcuni dei dinosauri più evoluti avevano delle piume o uno strato di peluria a ricoprire il loro corpo, ma molti di loro non volavano. L’Archaeopteryx, che è stato per lungo tempo considerato essere il primo uccello (anche se questo non è ancora certo), è il più famoso esempio. Le piume invece, piuttosto che essere un adattamento per il volo, hanno aiutato questi dinosauri simili agli uccelli a stare al caldo e a mantenere la temperatura corporea. Molte persone pensano che i rettili volanti estinti, chiamati Pterosauri, fossero dinosauri. Erano i parenti più stretti di quest’ultimi, ma tecnicamente non erano dinosauri.

Gli pterosauri avevano le ossa vuote all’interno, cervello ed occhi relativamente grandi e, naturalmente, dei caratteristici pezzi di pelle che si estendevano lungo le braccia, che erano attaccati alle loro mani.

Le anche dei dinosauri

I Sauropodi erano dei grandi erbivori con teste, colli e code molto lunghe. Erano tra i più grandi animali terrestri mai esistiti, e probabilmente avevano dei piccoli cervelli. I famosi giganti Apatosauro (conosciuto come Brontosauro), Brachiosauro e Diplodocus fanno parte di questa famiglia.
I fossili di dinosauro sono stati ufficialmente riconosciuti nel 19 ° secolo. La maggior parte dei dinosauri più noti, tra cui il Tyrannosaurus rex, il Deinonychus ed il Velociraptor, fanno parte dell’ordine dei dinosauri saurischi.
Gli Ornithischi sono un gruppo di dinosauri erbivori che include i Triceratops cornuti, lo Stegosauro con le sue placche lungo la schiena ed il corazzato Ankylosaurus. Questi dinosauri erbivori presentavano un muso a “becco”. Più piccoli dei sauropodi, gli Ornithischi, spesso vivevano in branchi ed erano preda per le specie più grandi di dinosauri.

Rettili marini

Durante l’età dei dinosauri, c’era vita anche sotto la superficie degli oceani del mondo; gli ittiotterigi, comprendevano temibili predatori marini. Questa abbondante famiglia di rettili marini in gran parte si estinse alla fine del periodo Giurassico.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Di più in Mondo Antico